Western Massachusetts

Greater Springfield & Hampshire County

Questa tranquilla regione del Massachusetts vanta un notevole numero di cittadine universitarie, fattore e antichi mulini rivisitati in moderni edifici.

Springfield, la cittadina principale, si trova sulle sponde del Connecticut River, a pochi chilometri a nord dai confini tra lo Stato del Connecticut con il Massachusetts. Lungo il fiume la città si presenta pressoché piatta ed estesa, mentre – se ci si muove oltre il fiume, il territorio comincia a diventare più collinare, verso le zone della State Street e Belmont Avenue. La città è la terza per grandezza nello Stato, dopo Boston e Worcester. Springfield ha due soprannomi: The City of Homes e The City of Firsts. Storicamente possiamo dire che la prima Springfield negli Stati Uniti é la città più grande che porta il nome di Springfield! E’ anche la città più grande sul Connecticut River, la più grande del Western Massachusetts e della Pioneer Valley.
La città conta una storia notevole: da Theodore Geisel, conosciuto come Dr. Seuss, quindi il luogo ove é nato il basketball inventato da James Naismith allo Springfield College. E’ anche il luogo ove si trova la Basketball Hall of Fame ed lo Springfield Falcons AHL, squadra di hockey.

Le Industrie originali sono tra le più storiche d’America. Infatti la Smith & Wesson fu fondata qui nel 1852, ed é il maggior produttore di armi degli Stati Uniti. Oggi a Springfield rimane la sede centrale dell’azienda sulla  Roosevelt Avenue ed è una delle aziende più prestigiose che conti la città. La prima fabbrica di motociclette americane Indian, fu fondata a Springfield da George M. Hendee e C. Oscar Hedstrom nel 1901: due anni prima dell’ Harley Davidson. Una bellissima collezione di moto donata dal Indian si trova agli Springfield Museums Tra le rare moto Indian in mostra la blue Indian del 1904 disegnata e di proprietà del co-fondatore del vecchio Indian Motorcycle Museum Hedstrom. Ci sono anche moto Indian racer, un Indian 101 Scout restaurata datata 1929 ed una del 1927, oltre a molteplici reperti d’archivio, ricordi, foto e la famosa “Wigwam”, ovvero la storica fabbrica che chiuse nel 1953.
La città di Springfield é notoriamente riconosciuta in tutto il mondo per avere dato I natali al gioco del basketball. Nel 1891, James Naismith, un istruttore di educazione fisica a Springfield, inventò questo sport allo Springfield YMCA, ora Springfield College, per ovviare al gap che si creava tra la stagione di football e quella di baseball e per poter praticare uno sport  al chiuso durante i lunghi inverni. Lo sport diventò presto popolare in tutto il mondo. Il 17 Febbraio 1968, The Naismith Memorial Basketball Hall of Fame fu aperto al campus dello Springfield College , poi rimpiazzato con un grande complesso sulle rive orientali del fiume Connecticut nel 1985.

The Quadrangle é il cuore della comunità culturale di Springfield che accoglie sotto un unico tetto ben 5 musei nel cuore della città  per i locali il luogo è conosciuto appunto come il QUADRANGLE, quadrangolo delle maggiori istituzioni culturali cittadine che é contornato anche da due importanti edifici di chiese, la cattolico romana St. Michael’s Cathedral  e la Christ Church Cathedral. della Diocesi Episcopale del Western Massachusetts. Siamo all’incrocio tra Chestnut Street,State ed Edwards Streets. Arte, storia, scienze nonché un memoriale con statue bronzee – Dr. Seuss National Memorial Sculpture Garden – ed il nuovissimo museo inaugurato nel 2017 The Amazing World of Dr.Seuss, dedicato all’onorevole cittadino fumettista e Premio Pulitzer, Theodor Geisel. Nel 2013 il consorzio Springfield Museums ottenne  riconoscimento nazionale dalla American Alliance of Museums, distinzione che solo il 6% dei musei statunitensi suole ricevere. Nel Settembre 2016 gli Springfield Museums sono stati nominati affiliati Smithsonian aprendo così a nuove stimolanti opportunità espositive e di programmi educativi.

Ecco i cinque musei del Quadrangle:

  • Il George Walter Vincent Smith Art Museum, il museo più antico del Quadarangle, che porta il nome degli suoi originali proprietari delle collezioni qui conservate, George Smith e sua moglie Belle. Tesori classici antichi dall’Egitto, Cina, Grecia e Roma. Armi giapponesi ed armi orientali e, curiosità, anche 150 pezzi di lavori cloisonné cinesi, la più grande collezione fuori dalla Cina!
  • Il Michele & Donald D’Amour Museum of Fine Arts presenta per lo più opere americane ed europee, incluse i lavori del pittore nativo del Massachusetts John Singleton Copley e le litografie di Currier & Ives. Nella sezione europea si trovano opere di Degas, Monet ad altri artisti.
  • Lo Springfield Science Museum espone elementi di scienze naturali e fisiche, dall’Eco-Center con animali vivi all’ African Hall, che offre ai visitatori una prospettiva dell’ecosistema della savana. La Dinosaur Hall include un modello a grandezza naturale del Tyrannosaurus rex e scheletri di altri dinosauri. Il museo ospita anche un planetario – il primo costruito negli USA ! – ed une dei primi ed unici dell’epoca non costruiti da Zeiss; inoltre ha il suo osservatorio con un telescopio di 51 cm. che periodicamente é aperto al pubblico.
  • Il Lyman and Merrie Wood Museum of Springfield History aprì nel luogo della casa d’infanzia del famoso pittore James MacNeill Whistler. narra la storia della città e mette in risalto il suo ruolo di “The City of Progress” e “The City of Firsts”. Mostre sulle numerose invenzioni e sulle tecniche pionieristiche ed innovative della manifattura; il ruolo della città nella storia americana ed i vari periodi storici. Tra le esposizioni anche auto d’epoca, armi da fuoco e le varie industrie cittadine; tra queste anche una vasta collezione di motociclette dell’originale  ex Indian Motorcycle
  • THE AMAZING WORLD OF DR.SEUSS, museo bilingue che esplora l’infanzia e le storie di Theodor Seuss Geisel. Geisel, conosciuto con lo pseudonimo di Dr.Seuss, nacque nel 1904 a Dr.Seuss riuscì a combinare l’innata fantasia alle notevoli capacità di disegno; tratteggiava animali bizzarri, forse ispirandosi a quelli a lungo osservati da bambino, nello zoo di Springfield diretto dal padre. Benché non sia così noto in Italia – Cat in the Hat e il Grinch insieme a Horton e Sam, i più amati protagonisti delle storie di Seuss, sono riconosciuti come dei classici della letteratura per l’infanzia. Il primo piano del museo offre una zona completamente dedicata ad attività manuali per i bambini, per esplorare suoni e vocaboli, giocare con le rime, inventare storie, impegnarsi nei giochi di squadra e pensare creativamente: né più né meno come l’infanzia di Dr.Seuss narrata nel libro Young Ted in Springfield, con esperienze ed esplorazione di Springfield che hanno influenzato tutta l’opera del fumettista e scrittore. Readingville trasporta i visitatori nei libri più famosi dell’autore. Il secondo piano del Museo é colmo di reperti che appartennero a Theodor Geisel ed alla sua famiglia.  Altre esposizioni mettono in luce la creazione del Dr.Seuss National Memorial Sculture Garden, e foto rare di famiglia.
  • Il Seuss National Memorial Sculpture Garden aperto negli anni ’90 presenta molteplici statue che mostrano il nativo Theodor Geisel (Dr. Seuss) ed i suoi personaggi con sculture disposte in un parco del Quadrangle.

Grazie ad una partnership culturale ed economica con la città di Hartford, Connecticut, la regione  costituisce il Corridoio della Conoscenza Knowledge Corridor – del New England, ovvero il secondo maggior ove si concentrano istituzioni educative, Università e College

Northampton è una bella e tranquilla cittadina con vecchi palazzi con mattoni a vista, dove ristoranti e bar, caffè, negozi e librerie affiancano il parco dello Smith College dove si respira un’atmosfera fortemente liberal: qui infatti ha sede una numerosa  comunità lesbica facendo della cittadina una delle mete preferite dagli omosessuali. Da non perdere lo Smith College of Museum of Art con la sua collezione di oltre 25.000 opere e dipinti di artisti europei e americani del XIX e XX secolo.

A breve distanza si trova Amherst che ospita l’omonimo college e l’importante University of Massachusetts e il piccolo Hampshire College, sede delle discipline umanistiche.

Qui merita una visita l’Emily Dickinson Museum dedicato alla poetessa più amata degli Stati Uniti e sede della sua vecchia casa.

Interessante è l’Eric Carle Museum of Picture Book Art dedicato alle illustrazione di libri proveniente da tutto il mondo. Divertente è lo studio artistico interattivo dove potrete esprimere le vostri doti artistiche.

Un’ immersione  totale nella storia è a STORROWTON VILLAGE MUSEUM a West Springfield. Anche qui si trova un autentico villaggio composto da edifici originali del Massachusetts e del New Hampshire del 18° e 19° secolo, assemblati e disposti intorno al common o village green: il maniscalco, la scuola ed un incantevole negozio sono accessibili, così come la Storrowton Tavern che serve piatti di cucina del New England in cinque sale perfettamente arredate con mobilia ed utensili d’epoca. Non manca ovviamente lo shop colmo di articoli d’artigianato e di produzione locale. Si effettuano visite guidate con attività coinvolgenti. La varietà di programmi educativi per i giovani ed i bambini include “A Day Away in the Past”, con costumi d’epoca da indossare e la partecipazione ad attività manuali d’altri tempi, inclusi progetti artigianali e giochi della tradizione dell’America del passato. Tra gli eventi annuali l’Aunt Helen’s Herb Garden Tour (Luglio), Early American Summer Days (Agosto), Tales from Haunted New England (Ottobre), Yuletide at Storrowton, Yuletide Open House Tours e Yuletide by Lantern Light (Dicembre).