Gusta

Distillerie

Lunga è la tradizione storica della distillazione nel Commonwealth: oggi si contano 20 distillerie nel solo Massachusetts mentre in tutta la regione del New England ben 61. Una buona guida per tracciare una propria mappa di viaggio tra le distillerie dello stato è  VISIT MASSACHUSETTS CRAFT DISTILLERS.

La tradizione dei distillati è ben radicata in Massachusetts. I tre principali liquori prodotti in Massachusetts sono il gin, il rum ed il whiskey, mentre la vodka che si posiziona al quarto posto.

E’ una delle mete americane campo di prova per diventare un esperto di distillati artigianali, imparare l’arte dell’assaggio, la nuance dei sapori e conoscere la storia dei produttori e la scelta dei propri ingredienti.

Nel 2005 esistevano solamente due distillerie: la crescita dell’industria va di pari passo con la popolarità crescente delle bevande artigianali, con sapori unici e produzioni locali usufruendo dei frutti del territorio. In epoche passate, in tempi di pre-Rivoluzione Americana, i liquori erano già  in rapporti d’amicizia con il Massachusetts tanto che l’industria locale godeva di ottima salute nel 1700 vantando ben 25 distillerie a Boston ed il Massachusetts era l’esportatore di rum d’avanguardia nel continente.

Esiste una distilleria antica con un assortimento incredibile di liquori: vodka, bourbon e gin prodotti propria sulla piccola isola di Nantucket da Triple Eight Distillery:  Nor’Easter bourbon, Hurricane rum, Triple Eight vodka, Notch 10-year single malt whiskey ed altri ancora. Accanto ad ingredienti comunemente impiegati quali la melassa, la segale, il frumento, le distillerie usano frutta ed erbe locali. La Damnation Alley Distillery a Belmont – ad esempio – lavora con quattro fattorie locali per la produzione del proprio whiskey e vodka con ingredienti quali frumento, cereali ed anche sale marino. La Berkshire Mountain Distillers a Sheffield – uno dei fondatori del movimento dei distillatori artigianali – addirittura coltivano parte dei prodotti usati. La Bradford Distillery di Hingham usa patate di una piccola fattoria del Western Massachusetts ed ogni tubero è selezionato a  mano; produce  Bradford vodka e Bradford gin. L’ingrediente principale per il rum del Massachusetts è dolciastro ed è la melassa, ingrediente denso che John Adams ritenne fu d’aiuto nell’aprire le porte alla libertà degli americani dalla corona britannica. Nel 18° secolo la melassa fu una fonte di guadagno per il Bay State. Il rum era molto diffuso e Boston fu uno dei maggiori esportatori. La sfortuna coinvolse il Commonwealth nel 1919 quando un silos di melassa si ruppe allagando letteralmente il quartiere del North End, uccidendo 21 persone e lasciandone 150 ferite. In tempi recenti i distillatori hanno ravvivato la tradizione del produrre rum. Bully Boy e GrandTen usano melassa di canna per produrre rum con poco zucchero; altri come Privateer Rum a Ipswich usano melassa con gradazione A per fare rum con un tocco leggermente più zuccherino; producono Privateer True American rum, Privateer Silver Reserve rum, Privateer gin. Bully Boy Distillers a Roxbury, quartiere del circondario di Boston, è una distilleria aperta nel 2010 dai fratelli Willis appassionati da una vita per i liquori. La distilleria è un’emanazione dell’impresa agricola famigliare, dando così un gran vantaggio nella produzione usando ingredienti forniti dalla fattoria; il nome deriva dal cavallo da tiro della propria fattoria. Le piccole produzioni di Bully Boy esaltano la filosofia e gli standard produttivi. Producono Bully Boy Boston rum, Bully Boy American straight whiskey, Bully Boy Hub Punch;. La Cape Cod Distilling Company di Hyannis èun’impresa famigliare di padre e figlio che dopo anni di ricerche e scuola in Scozia,Canada, Svezia,Kentucky e Tennessee oggi è in grado di produrre Massachusetts Moonshine white whisky ed American Barley single malt whisky. La Dirty Water Distillery di Plymouth usa due alambicchi fatti a mano di 200 galloni e 10 galloni ed i nomi sono Dr. Evil e Mini Me. Produce Bogmonster cranberry gin, Velnias Traditional Lithuanian honey liquor, What Knot rum, Nosh vodka. La GrandTen Distilling di Boston una volta fu la più grande fonderia negli Stati Uniti tanto che il Wire Works gin porta il nome in suo onore. Produce Wire Works American gin, Amandine almond liqueur, Medford rum, Fire Puncher vodka, South Boston Irish whiskey e tanti altri.

Alla fin fine quando si visita il Massachusetts si assaggia l’intera gamma, si visitano le distillerie, si fanno domande ai produttori che sono sempre molto appassionati, volonterosi nel fornire la storia del proprio processo produttivo e di condividere la propria esperienza.