Case Storiche di Letterati

Concord, THE WAYSIDE, La Casa Degli Scrittori

Situata sulla Battle Road a Concord, a meno di una trentina di chilometri da Boston. The Wayside – dimora di scrittori quali Nathaniel Hawthorne, Louisa May e Bronson Alcott e Margaret Sidney – é stata la prima casa di letterati a diventare parte del sistema del National Park Service. The Wayside é ora una porzione del Minute Man National Historical Park, e paga il tributo alla vita di due donne che sono state responsabili per la sua conservazione: Harriett Lothrop (Margaret Sidney) e sua figlia Margaret.

The Wayside di Concord, Massachusetts é stata veramente l’unica casa di proprietà di Nathaniel Hawthorne, autore di The Scarlet Letter, The House of the Seven Gables, e Twice-Told Tales.
Fu Hawthorne ad assegnare il nome The Wayside alla casa.
Prima che Hawthorne l’acquistasse la casa appartenne alla famiglia Alcott che la chiamò “Hillside.” Qui Louisa May Alcott e le sue sorelle vissero buona parte dell’infanzia poi descritta nel libro Little Women. The Wayside é stata preservata dall’autrice di libri per bambini Margaret Sidney, creatrice di”Five Little Peppers”, e da sua figlia Margaret. The Wayside é l’unico National Historic Landmark vissuto da tre famiglie di letterati nel corso del tempo. La loro casa ed i lavori letterari qui prodotti coprono almeno tre secoli di storia. Oggi The Wayside é conosciuta quale Casa degli Scrittori – The Home of Authorsgli Alcott, gli Hawthorne ed i Lothrops. Benchè The Wayside sia maggiormente conosciuta per essere stata la casa di proprietà di Hawthorne ed il luogo ove egli scrisse i suoi ultimi libri, ciò non toglie che fu anche la dimora di donne famose.

The Wayside nella sua storia
1686: Primo atto della proprietà The Wayside; un lotto dimora donato a Nathaniel Ball per il suo matrimonio.La fattoria originale fu molto probabilmente costruita subito dopo questa data.
1717: Primo atto che cita la casa nella proprietà nella quale il figlio di Nathaniel Ball, Caleb, vendette The Wayside a Samuel Fletcher, un “glazer”, vetraio.
1717-1769: Successione di proprietari, per lo più contadini ed artigiani.
1769 – 1775: Di proprietà e dimora di  Samuel Whitney, icona del Minutemen (il partiota americano) di Concord agli inizi dell’ American Revolution
1775 – 1776: Occupata dall’eminente scienziato John Winthrop durante I nove mesi di sede a Concord dell’ Harvard College.
1778 – 1845: Di proprietà di un numero di famiglie coinvolte nell’agricoltura e nel commercio.
1845 – 1852: La casa fu di proprietà dell’ educatore e filosofo Amos Bronson Alcott e di sua moglie, Abby; la chiamarono “Hillside.” Qui Louisa May Alcott, “Jo,” fanciulla e le sue sorelle, Anna, “Meg,” Elizabeth, “Beth,” e May, “Amy,” vissero molte delle scenette che più tardi appariranno nel libro Little Women.
Vivendo a “Hillside,” Louisa gioiva del fatto di possedere la sua stanzetta per la         prima volta e si mise quindi a scrivere. I suoi primi sforzi letterari s’ispirarono alla vera immaginazione ,”real imagination”, non alla vita reale: fiabe incantate per lo più, tipo “The Frost King,” che raccontò alla figliola di Ralph Waldo Emerson Ellen; storielle divertenti su luoghi che non aveva mai visto (“The Rival Painters – A Tale of Rome,”) e pieces teatrali, colme di villani e contadini, scritte insieme alla sorella Anna e poi recitate dalle quattro sorelle.
1852: il famoso scrittore Nathaniel Hawthorne compra la sua prima casa dagli Alcott, e vi si stabilisce con la moglie Sophia ed i loro tre figli Una, Julian eRose. Rinominò la casa “The Wayside.”
“I have been equally unsuccessful in my architectural projects; and have transformed a simple and small old farm-house into the absurdest anomaly you ever saw; but I really was not so much to blame here as the village-carpenter, who took the matter into his own hands, and produced an unimaginable sort of thing instead of what I asked for.”
NathanielHawthorne
Gennaio 1864

Gli anni durante i quali Nathaniel Hawthorne fu proprietario di The Wayside furono tra i più turbolenti nella storia americana. Il paese era diviso dalla questione della schiavitù, tra pro e contro.Avesse dovuto scegliere, certamente Hawthorne avrebbe preferito non dover prendere parte negli accesi dibattiti, ma non fu questo il suo caso. Fu legato ed associato ad uomini e donne su entrambe le posizioni della questione relativa all’abolizione della schiavitù: dagli abolizionisti come gli Alcott, gli Emerson e Thoreau, sua cognata Elizabeth Palmer Peabody e Mary Mann fino al suo amico – pro-Union – e benefattore  Franklin Pierce.
1853 -1860: Mentre gli Hawthorne viaggiavano in Europa, la casa fu affittata ad alcuni membri della famiglia, inclusa la sorella di Sophia, Mary Peabody (Mrs.Horace) Mann.
1860 – 1864: Hawthorne trascorre gli ultimi quattro anni della sua vita a The Wayside con la sua famiglia. I suoi vicini erano ora gli Alcott che avevano acquistato la Orchard House a fianco.
1870: I discendenti di Hawthorne vendono The Wayside a Mrs. Abby Gray; suo figlio George Arthur dipinge gli affreschi sul soffitto del Tower Study in memoria di Hawthorne.
1873 – 1879: Affittata poi comperata da Miss Mary C. Pratt, che gestì in questa casa una scuola per giovani fanciulle.
1879 – 1883: Di proprietà della figlia minore di Hawthorne, Rose e del marito George Parsons Lathrop.
 1883: Comperata dall’editore di Boston, Daniel Lothrop e da sua moglie Harriett, che qui scrisse“The Five Little Peppers” ed altri libri per bambini con il nome di Margaret Sidney. I Lothrop ammiravano a tal punto le opere di Hawthorne tanto da fare pochissime variazioni alla casa. Addirittura comperarono alcuni mobili di Hawthorne da Rose e George Lathrop.
Harriett Lothrop ammirava molto le opere di  Nathaniel Hawthorne; lei ed il marito acquistarono  The Wayside proprio per questo motivo. I lavori letterari della Lothrop avevano però ben altro stampo. Le sue storie per bambini non nascevano dalla sua infanzia come quelli di Louisa May Alcott o dal profondo del suo cuore e del suo spirito come quelli di Hawthorne; erano solo il prodotto della sua fervida immaginazione. Usando il nome Margaret Sidney, sviluppò le avventure popolari di “The Little Peppers”, una famiglia di cinque bambini senza dubbio birichini, ma pur sempre di buone maniere. Undici libri “Pepper” furono scritti a The Wayside – ed I più conosciuti furono: The Five Little Peppers Midway and The Five Little Peppers Grown Up.

1884: la figlia di Harriett Lothrop (Margaret Sidney), Margaret, fu l’unica nata a The  Wayside.
1892: il 18 Marzo Daniel Lothrop muore a Boston.
1924: Dopo la morte di sua madre in California, Margaret diventa l’ultima proprietaria di The Wayside. Margaret insegna sociologia alla Stanford University dal 1915.
1963: The Wayside é designato quale National Historic Landmark.
1965: The Wayside diventa parte del Minute Man National Historical Park ed il primo luogo letterario che è acquistato dal National Park Service. Margaret, ottantenne, ha dedicato ben quarant’anni della sua vita nel preservare la sua casa.
1971: Il 17 Aprile The Wayside apre al pubblico dopo un restauro estensivo operato dal National Park Service, guidato da Margaret Lothrop prima della sua morte.
1975: Il fienile – The Wayside Barn – é restaurato ed usato quale visitor center.
1985: The Wayside é designato per la seconda volta National Historic Landmark
1996: The Wayside celebra il suo 25° anniversario quale luogo sotto l’egida del National Park Service. La riabilitazione totale del fienile -The Barn – con le nuove esposizioni è ormai completata.

The Wayside

455 Lexington Road
Concord, MA 01742
www.nps.gov/mima/wayside

Tour guidati della casa. Un piccolo negozio di libri che si trova nel Visitor Center é fornito da Eastern National. I tuor sono ad orari specifici e durano circa 45 minuti.