Curiosa

Massachusetts retrò

 

Allacciate le cinture e ingranate la marcia: si viaggia nella memoria con l’opportunità di creare nuovi ricordi mentre ci ricolleghiamo ad epoche più semplici. Luoghi da inserire in un itinerario di viaggio.

A lungo per i residenti del Massachusetts il bowling è stato il Candlepin Bowling, ovvero con tre palle più piccole e senza buchi per le dita, ed ovviamente birilli più sottili e più difficili da colpire. Variante del gioco che conta anche regole diverse per il punteggio e che si gioca proprio nel New England, ove  nasce – non a caso – nel 1880 a Worcester in Massachusetts. Un gioco che esiste da oltre 100 anni, che fu un’attività molto comune tanto da contare numerose società. Nella memoria del Massachusetts c’è il SUDBURY BOWLADROME sulla Route 20: oggi non esiste più, così come altre piste da bowling, ma la Massachusetts Bowling Association ne vanta ancora 30 originali. Nella South Boston esiste Southiebowl  Candlepin una vera e propria comunità d’appassionati da generazioni, in un’ambientazione nostalgica che accoglie adepti per il puro divertimento.  A Somerville, alle spalle di Cambridge, la famiglia Sacco – di chiare origini italiane- nel ’39 aprì questo centro di bowling che ancora sembra un garage ma in realtà è un luogo ove mangiare con eccellente menù di birre, ascoltare musica ed ancora giocare a bowling: Sacco’s Bowl Haven  ovvero FLATBREADCOMPANY . A Worcester c’è il Colonial Bowling Center per un salto negli anni ’70: nulla è troppo automatizzato, il punteggio è manuale così come il rest dei birilli.  A Shelburne Falls nel Berkshire c’è la Shelburne Falls Bowling Alley che risale al 1906 ed è probabilmente la più antica pista da bowling degli USA. Nella stessa regione a Pittsfield, l’Imperial Bowl è degli anni ’70 ed il proprietario Robert è un vero professionista del gioco. A Woburn il The Woburn Bowladrome è del 1940 con 8 piste, ricavato da un garage: oggi le piste sono 40 e completamente automatizzate. A Cape Cod nella cittadina di Falmouth c’è Ryan che può vantarsi d’aver noleggiato circa 3 milioni di calzature da bowling; celebra 60 anni di intrattenimenti famigliari.

I Diner invece sono carrozze dei treni prefabbricate che ospitano un ristorante: anche queste nascono in Massachusetts grazie alla Worcester Lunch Car Company nel 1906 e si sviluppano fino al 1957. Molti viaggiatori sono attirati da questa formula e dai pasti tipicamente caserecci ed americani. A Natick c’è ad esempio il Casey’s Diner che serve l'”all-around hot dog” , che esiste dal 1890. L’attuale esercizio con 10 posti a sedere fu acquistato nel 1922 ed è stato portato espressamente in questa location negli anni ’70. Ci sono numerosi diner in Massachusetts, ed alcuni datano anni ’40. Sono tutti originali ed inseriti nel Register of Historic Places.

I Cinema Drive In sono veramente un ricordo del passato e numerosi erano sparsi in tutto il Massachusetts. Purtroppo molti sono scomparsi me ne rimangono ben tre per godere ancora di memorabili film all’aperto, comodamente seduti a bordo della propria auto: Leicester Triple Drive In (1967) – Mendon Twin Drive-In (1954) –  Wellfleet Drive-In Theatre (1957).

Infine i negozi Five-and-Dime o ten-cent come li si voglia chiamare, si trovavano ovunque e sorsero alla fine del 19° secolo grazie alla F.W.Woolorth Company. Poi verso la metà del 20° secolo furono rimpiazzati dai “dollar store”, “variety store” e “big box store”, mentre la Woolworth fallì nel 1997. Nel 21° secolo si può ben dire che i vecchi Five-and-Dime sono una merce rara della quale ne esiste oggi solo uno in tutto il Massachusetts, a West Concord, West Concord Five and 10. E come dice un cliente: “More than a store. It’s a memory. A very sweet one at that.”