Regioni & Città

Central Massachusetts

La zona centrale del Massachusetts segna il confine tra i sobborghi di Boston ad est e le ampie colline e distese di fattorie dell’ovest. Convenzionalmente, si suole definire quest’area Central Massachusetts, che è anche il cuore del New England, a solo un’ora da Boston, un’ora da Cape Cod, un’ora da Providence (Rhode Island), un’ora da Hartford (Connecticut): facile da raggiungere e piena d’idee da essere esplorata in ogni stagione. La cittadina Worcester, seconda dopo Boston , è il fulcro di questa regione. Tra le quattro regioni distinte che costituiscono la Contea, la cittadina di Worcester ed il suo circondario offrono una pletora d’attività e di luoghi da scoprire. Worcester, come ogni città importante, è sede non di un solo ed unico college riconosciuto, bensì di 15 istituzioni nel campo dell’educazione. La città pertanto produce una miriade di eventi nel campo sportivo, nella musica, nelle esposizioni e negli intrattenimenti.

Per l’arte il gioiello cittadino è lo splendido Worcester Art Museum, che ospita collezioni d’arte di ben cinque secoli di creatività umana.

L’Higgins Armory Museum è la più vasta collezione di armi ed armature mentre il Worcester Historical Museum annovera ogni tappa storica della città ed i suoi primati che tanto hanno contribuito alla crescita del paese.

Sapevate, infatti, che qui fu creato il primo cartoncino di San Valentino nel 1847? Che qui fu ideata la prima pillola anticoncezionale alla Worcester Foundation For Experimental Biology in Shrewsbury? Che la città diede i natali al compositore Cole Porter, che si laureò alla Worcester Academy Class nel 1909? Che qui si tenne la prima lettura pubblica della dichiarazione d’Indipendenza nel 1776? Che qui fu ideata la faccina gialla rotonda sorridente – smile – dall’artista Harvey Ball? Ed altri numerosi primati ancora…

Chi ama la natura non deve perdere una visita all’Eco-Tarium, un centro esplorativo tra i più grandi nel New England, completamente dedicato all’ambiente, con habitat interni ed esterni. La Massachusetts Audobon Society’s Broad Meadow Brook offre un ricco calendario d’appuntamenti durante tutto l’anno per camminate naturalistiche in una delle più ampie riserve urbane dell’avifauna (www.massaudobon.org).

Infine il Tower Hill Botanic Garden è un enorme giardino di prati, boschi, ricco di piante e fiori.

A pochi km dalla città si trova uno dei più classici villaggi-museo con interpreti del Massachusetts. Siamo nella regione di Sturbridge, ove non si deve mancare una visita all’ OLD STURBRIDGE VILLAGE, che ci riporta indietro alla storia del 1830 ed alle usanze della società rurale del New England. E’ aperto in ogni stagione dell’anno ed accompagna una serie di attività conoscitive, educative e di intrattenimento adatte a chi ama arte, folclore e tradizioni. E’ storia, artigianato, costumi d’epoca ed affascinanti quadretti pittoreschi del New England.

Questa regione accoglie ogni anno, per tre volte a maggio, luglio e settembre, il più grande Mercato delle Pulci di tutto il New England, la Brimfield  Collectible & Flea Market Fair.

La regione della Blackstone Valley, invece, apre le porte agli avventurosi: dalla canoa al kayak, dalle scalate alle passeggiate. Questa valle è famosa per aver dato i natali alla Rivoluzione Industriale grazie al Blacktsone River, il fiume che azionava i mulini e forniva energia alle fabbriche che qui fiorirono durante la seconda metà dell’800. Oggi questa zona è protetta ed è stata designata nel 1986 del riconoscimento di National Heritage Corridor.

Tutt’intorno nella valle, fattorie, frutteti, bancarelle di frutta e verdura mostrano il cuore agricolo di questa valle. Se imboccate una stradina di campagna troverete molti esempi di piccoli villaggi con mulini, come esistevano 200 anni fa. Mole costruzioni grandi con i mulini originali rimangono quale testamento orgoglioso di un’epoca passata: oltre 10.000 sono i luoghi storici e le costruzioni del passato che punteggiano questa valle. Il Blackstone Canal, che trasportava le merci verso Providence, presto diventerà un sentiero ciclabile offrendo un’opportunità ulteriore per la vita sana all’aria aperta.

Infine, Johnny Appleseed Trail è la regione ove lo scenario naturale è punteggiato di fattorie, orti e frutteti, la vera campagna del Massachusetts. E’ una regione che conta circa 25 villaggi ricchi di fascino storico. La leggenda narra che Johnny Appleseed attraversasse questa regione piantando semi di melo. È forse per questo motivo che questa zona offre abbondanti mele tutto l’anno: esplorate almeno una delle fattorie e partecipate alla raccolta delle mele.

Prima di lasciare questo percorso, si visita Fruitlands Museum situato in un villaggio Shaker sulle colline del villaggio di Harvard (un’antica comunità religiosa puritana del New England): offre una vasta collezione di mostre storiche e folcloristiche, in uno scenario bucolico adatto a picnic, passeggiate, concerti all’aperto; è aperto stagionalmente, da maggio ad ottobre ed è un luogo ideale per rilassarsi.