Ponti Antichi e Moderni

Greater Boston

Il LEONARD ZAKIM BUNKERHILL MEMORIAL BRIDGE Boston è stato costruito in epoca molto recente quale parte integrante della ristrutturazione urbana – il BIG DIG – che è stata la più costosa ed ambiziosa degli Stati Unti ed è durata dieci anni. Il Leonard Zakim congiunge la zona del nord di Boston al sud di Boston ed è il più ampio ponte con tiranti esistente al mondo, a 56 metri. Il ponte rimpiazza una highway del passato, spesso assai congestionata dal traffico, a sei corsie, chiusa nel 1999 e distrutta nel 2004. Il Ponte Zakim – dal nome di un attivista bostoniano dei diritti civili – ora è a 8 corsie, è costato ben 85 milioni di $, disegnato dal famoso architetto svizzero specialista di ponti Christian Menn, è stato inaugurato nel 2003. La sua caratteristica sono due Ypsilon ribaltate, che assomigliano a due vele (per rifarsi alla tradizione marittima e marinara del Massachusetts) alte 82 metri. Sotto il ponte si stendono 16 ettari di sponde fluviali del Charles River, sviluppate a zona verde.

The HARVARD BRIDGE conosciuto anche come MIT Bridge oppure come “Mass Ave” bridge, conduce la Massachusetts Avenue (Route 2A) da Back Bay, Boston a Cambridge, Massachusetts. E’ il ponte più lungo sul Charles River. Chiamato così dal nome del Reverendo John Harvard, fu originalmente costruito con una lunghezza complessiva di 659.82 m ed un’ampiezza di 21.13 m. Il ponte aprì il 1° Settembre 1891. Un’insegna vicino la parte sudorientale del ponte segnala che il 1° Maggio 1908 il famoso Harry Houdini compì una delle sue leggendarie imprese di fuga da questo ponte. Nel 1997 e nel 1990 il ponte fu rifatto per questioni di sicurezza e poiché il valore storico del ponte fu considerato significativo, il progetto per rimpiazzare la struttura con una simile all’apparenza con medesima illuminazione e balaustre, richiese la creazione di una Historic American Engineering Record (HAER) per affrontare il progetto poi compito in due fasi.

Il LONGFELLOW BRIDGE conosciuto anche dai locali come il Ponte Sale & Pepe oppure il  “Salt-and-Pepper-Shaker Bridge” a causa della sua forma con le due torrette centrali, trasporta la Route 3 e la Linea Rossa della metropolitana del sistema dei trasporti pubblici della Massachusetts Bay Transportation Authority attraverso il fiume Charles River per collegare il quartiere bostoniano di Beacon Hill con la zona di Kendall Square a Cambridge. Il ponte carica circa 28.600 auto e 90.000 passeggeri con trasporto pubblico ogni giorno della settimana. Il Longfellow Bridge é una combinazione di ponte ferroviario e ponte stradale largo 32 metri, 538.73 m e con 11 archi di ferro poggiati su dieci pilastri in muratura e due massicci appoggi. I due grandi pilastri centrali, di 57 metri di lunghezza e 16,31 di ampiezza mostrano quattro torrette ornamentali scolpite, che offrono accesso ai pedoni ed ai passaggi pedonali sotto il ponte. I marciapiedi laterali originalmente erano di 3 metri, ma nel 2013 – non si sa per quale motivo – l’una é diversa dall’altra. Costruito nel 1900, inaugurò nel 1906. L’architetto Wheelwright prese ispirazione d molteplici ponti europei e s’ispirò alla Esposizione Colombiana del 1893 a Chicago. Quattro grandi pilastri del ponte sono decorati con le prue di navi Vichinghe, scolpite nel granito, si rifanno all’ipotetico viaggio di Leif Eriksson sul Charles River durante l’anno 1000. I pilastri portano anche le decorazioni dei sigilli di Boston e di Cambridge. I pilastri principali sono sculture che rappresentano navi Vichinghe. Il Ponte di Cambridge fu ri-denominato nel 1927 Longfellow Bridge dalla Massachusetts General Court per onorare Henry Wadsworth Longfellow che scrisse sul precedente West Boston Bridge nel suo poema del 1845 “The Bridge”. Un progetto di $255 milioni per la ricostruzione e manutenzione del ponte inizia nel 2013 per rimpiazzarne alcuni elementi strutturali e per restaurarne le antiche caratteristiche. Il progetto richiede la chiusura della linea metropolitana almeno durante 25 fine settimana per consentire la costruzione, includendo quindi la rilocazione di strade temporanee multiple dei binari del treno. Un video preciso su tutto il progetto mostra le sei fasi di riabilitazione edile ed architettonica in ogni singolo dettaglio. Una volta terminati i lavori, il ponte offrirà marciapiedi più ampi e strade ciclabili.

THE MAURICE J.TOBIN MEMORIAL BRIDGE (originalmente, ma ancor talvolta così chiamato Mystic River Bridge o Mystic/Tobin bridge) is a cantilever truss bridge che si estende per oltre 3 km da Charlestown a Chealsea sul Mystic River. Il ponte è il più grande del New England e fu eretto tra il   1948 e 1950 aprendo al traffico il 2 Febbraio 1950. e rimpiazzando il precedente Chelsea Street Bridge. La strada ampia 11 km. mantiene tre corsie per il trafficio su entrambi I due livelli, con il senso di marcia Northbound sul livelo più basso e Southbound sul livello superiore. Nel 1967 il Mystic River Bridge fu ribattezzato in onore di Maurice J.Tobin, un sindaco di Boston, poi diventato Governatore del Massachusetts. Durante il suo mandato (1945–1947), Tobin creò Massport, la Massachusetts Port Authority ed ordinò la costruzione del Mystic River Bridge. Tobin successivamente divenne Segretario del Lavoro sotto la presidenza di Harry Truman, prima di morire nel 1953.

Il CONGRESS STREET BRIDGE a Boston è significativo poiché parte di un gruppo di ponti storici sul Fort Point Channel. E’ un ponte a pilastri Strauss con perno portante basculante ed un contrappeso di copertura. Il ponte non opera più per le imbarcazioni e la parte del peso del contrappeso é stata rimossa, benché la struttura rimanga intatta. Fu costruito nel 1930. E’ il più grande e più ornamentale dei tre ponti Strauss con contrappeso basculante nell’inventario dei ponti del Massachusetts Highway Department. Per età e corrosione dei suoi componenti d’acciaio, non poteva più rispondere alle richieste del traffico urbano moderno. Il ponte è stato convertito in ponte fisso con la rimozione del suo contrappeso, poiché un ponte mobile comunque non aveva più uso. Il ponte ha ricevuto anche riparazioni strutturali ed innovative.

THE NORTHERN AVENUE BRIDGE a Boston é uno dei due inusuali ponti girevoli della città. Con una struttura  a capriata  che comporta quattro linee di capriate, é un ponte molto simile ai ponti a due capriate uniti ai lati e che condivide un unica copertura. Questo design è molto inusuale e unitamente al fatto che si tratta di una ponte girevole, aggiunge rarità alla struttura. Il ponte é stato chiuso al traffico, ma rimane una via d’accesso importante per I pedoni. E’ oggi oggetto di discussione per chi è in favore della sua demolizione e per chi invece ne desidera il restauro. Fu costruito nel 1908.

THE ELIOT MEMORIAL BRIDGE é un ponte pedonale che fu costruito nel 1904 in memoria di Charles Eliot, architetto dei paesaggi alla Metropolitan Park Commission. Benchè sia maggiormente conosciuto per il design della Charles River Esplanade, molto dello spazio aperto a Boston beneficia proprio direttamente o indirettamente del suo operato. Il ponte è inserito nella lista del  National Register of Historic Places nel 1980.