Musica

Berklee College of Music

Il Berklee College of Music, fondato a Boston nel 1945, è il più importante istituto universitario privato del mondo dedicato alla musica contemporanea: dallo studio del jazz alla musica moderna americana fino agli stili più moderni come il rock,  l’hip-hop, il flamenco, il reggae o il bluegrass.

Il suo corpo docente è composto da circa 520 insegnanti e gli studenti iscritti sono circa 4.000, moltissimi provenienti da ben 96 nazioni diverse, le cui 5 TOP sono:  Corea, Canada, Giappone, Messico, Italia.

La scuola venne fondata da Lawrence Berk con il nome di Schillinger House of Music in onore del suo insegnante di musica Joseph Schillinger. Nel 1954, dopo la nascita di suo figlio Lee Berk, Lawrence cambiò il nome in Berklee School of Music. Successivamente la scuola venne riconosciuta dal U.S. Secretary of Education (ente per la certificazione delle scuole negli Stati Uniti), e il suo nome mutò definitivamente nel 1970 in Berklee College of Music.

All’epoca in cui fu fondata la maggior parte delle scuole di musica si focalizzava principalmente sulla musica classica. La missione originale di Berklee fu quella di fornire un insegnamento formale sul jazz, sul rock e su altre generi musicali non disponibili nelle altre scuole di musica: nel  1999 infatti venne introdotto l’hip-hop nel curriculum!

Le materie di specializzazione sono molteplici e comprendono: interpretazione, composizione, composizione jazz, produzione e progettazione musicale, musiche per film, programmazione musicale, scrittura e produzione contemporanea, musica professionale, composizione di brani, educazione musicale.