Gusta

Donne Chef

Il Massachusetts continua a costruire la sua reputazione di meta culinaria e molteplici suoi chef, autori di libri di cucina, e opinion leader gastronomici sono donne del Commonwealth. Se il ruolo di Chef era fino al recente passato uno scettro in mano agli uomini, oggi sono le donne che gestiscono le cucine di numerosi ristoranti famosi e coprono posizioni manageriali, stipulano accordi, appaiono in show televisivi, supportano progetti di sostenibilità ed altro ancora. Ecco alcune donne chef che dirigono ristoranti nel Massachusetts.

 Una delle chef più famose dello stato, JODY ADAMS, non solo è la cuoca bensì anche la proprietaria del Rialto and Trade, oltre ad aver preso parte al popolare programma nazionale quale sfidante, Bravo’s Top Chef Masters. Nel corso della sua carriera Adams ha costruito una reputazione nel combinare ingredienti locali del New England con la passione per le tradizioni gastronomiche ed i sapori italiani. INFO: rialto-restaurant.com – trade-boston.com  

 JAN BUHRMAN, executive chef del ristorante The Kitchen Porch a Chilmark sull’isola di Martha’s Vineyard, ha da sempre cucinato pietanze originarie dell’isola per almeno venticinque anni.  Se non è in cucina a preparare nuove creazioni culinarie, la si trova a scovare ingredienti presso le fattorie ed i pescatori o mentre scambia le sue esperienze e passioni con tour di fattorie, corsi di cucina e seminari nutrizionali. La preparazione di ingredienti di qualità è ciò che caratterizza la cucina della Buhrman; una paella affumicata alla Vineyard, una porchetta toscana con salsa verde oppure un pollastrello ruspante arrosto. INFO: Kitchenporch.com

 Una leggenda bostoniana è LYDIA SHIRE che ha preparato molteplici tra i migliori chef della città ed aiutato a spianare la strada alle donne chef e ristoratrici. Il suo talento è nato all’inizio della carriera ed ha segnato molti luoghi statunitensi quali Beverly Hills, ove aprì il Four Seasons. Fortunatamente per il Massachusetts, Boston è stata sempre la casa della Chef SHIRE nonché il luogo di numerosi ristoranti nel corso degli anni. In qualità di direttore e proprietario del Towne Stove and Spirits e proprietario di Scampo, la sua creatività brilla in ogni gusto locale, quale ad esempio le 11 diverse  modalità di preparazione dell’astice (Towne Stove and Spirits) ai piatti più esotici, una barra di mozzarella con pane tandoori al forno (Scampo) INFO: towneboston.com – scampo boston.com   

 Nativa di South Boston e CEO del Barbara Lynch Gruppo, BARBARA LYNCH domina la scena della ristorazione bostoniana come un uragano. Grazie ad un mix di sei ristoranti, una scuola di cucina ed una compagnia di catering ad alto livello. Dal suo ristorante di lusso a Beacon Hill, il No.9, al suo bar di ostriche B & G Oysters, a Menton, una delle esperienze culinarie più di lusso a Boston, Lynch ha creato spazi e pietanze per una varietà di palati ed occasioni. INFO: barbaralynch.com

Otto anni fa ERIN ZIRCHER, executive chef al Cru Oyster Bar sull’isola di Nantucket, giunse sull’isola per un impiego estivo e fece ciò che molti sognerebbero di fare: rimanerci. L’isola ben s’accomuna col suo amore per la creazione di piatti ispirati al prodotto ed agli ingredienti locali, soprattutto pesce fresco. Una visita a Nantucket richiede un’esperienza al Cryu Oyster Bar per una sogliola della Zircher, una preparazione quanto mai semplice con burro e limone, completata con l’aggiunta di fagiolini verdi e nocciole tostate. INFO: Crunantucket.com

 Nessun viaggio a Boston è completo senza un trattamento dolce di una delle tre Flour Bakery. Dirette da JOANNE CHANG, chef pasticcera e proprietaria, anche proprietaria del ristorante Pan-Asiatico Myers+Chang, Flour è prediletto per ogni prodotto da forno, sia dolce sia salato, ma probabilmente maggiormente noto per la sua girella glassata, vincitrice del Throwdown 2007 con il celebrity chef e personalità TV, Bobby Flay. INFO: Florbakery.com