Storia

Historic Living Museums Pioner Valley

MUSEI STORICI “VIVENTI” nella Pioneer Valley per un’esperienza a primavera: il Massachusetts interpreta dal vivo la sua storia e le sue usanze.

LIVING MUSEUM, così sono definiti: ove ogni momento storico é un’esperienza dal vivo grazie ad interpreti in costume, in un contesto originale ed autentico ricreato fedelmente per immergersi nell’America dal passato. La regione della Pioneer Valley nel cuore rurale dello stato, ne presenta tre unici, a pochi km. da Boston.

La prima tappa è STURBRIDGE: qui sorge l’OLD STURBRIDGE VILLAGE(OSV) il più grande museo storico con interpreti in costume di tutto il Nord Est statunitense. La vita rurale del New England del 1830 è perfettamente riproposta sotto i nostri occhi: prima dell’avvento della Rivoluzione Industriale la vita nella campagne del New England. Oltre una quarantina gli edifici originali storici, preservati, disposti un una campagna di oltre 80.000 ettari completi di scuola, la prima banca del villaggio, di bottega dello stagnino e del maniscalco, della fattoria col mulino, della segheria azionata ad energia idrica, di case, della meeting house ovvero la chiesa col suo tipico campanile a punta bianco, della stamperia, del drugstore o trading post. Interpreti in costume d’epoca svolgono ed illustrano le mansioni quotidiane di un villaggio di campagna dell’epoca, interagendo col pubblico dei visitatori curiosi coinvolti in un salto indietro nel tempo. Donne massaie e giardiniere di giardini ed orti officinali, contadini, stallieri e pastori, artigiani e cardatori di lana, animali veri. Tutto si anima e si attiva, in una natura rigogliosa di campi coltivati, boschi, laghetti e ruscelli, in un perfetto clima pastorale d’altri tempi scandito dal ritmo delle quattro stagioni. OSV dispone anche di diverse opzioni per i pasti dei visitatori: pietanze genuine tipiche del New England con prodotti dell’orto e della fattoria sono serviti a tavola nello stile ottocentesco alla Oliver Wight Tavern; alla Bullard Tavern ed al The Village Cafè si servono piatti meno formali, zuppe, panini, insalate. Notevole il Museum Shop con riproduzioni di oggetti quotidiani casalinghi dell’700, una ricca libreria con volumi sul New England. Ai più giovani visitatori il museo offre programmi specifici: “Hop into History” e “Discovery Adventures” con una serie di appuntamenti nel corso dell’intero anno, nonché giornate dedicate ai Girl Scout e Boy Scout (Aprile), una rally d’auto antiche (Giugno), un rally di antiche carrozze ottocentesche (Giugno), la celebrazione del Giorno dell’Indipendenza (Luglio), i Weekend di Tessitura & Quilting (Agosto), le esposizioni agricole (Settembre), gli Apple Days (Ottobre) e vari diversi seminari sul campo. La missione dell’OSV è di offrire al visitatore contemporaneo una comprensione ed un’esperienza con il patrimonio storico del passato, tramite un incontro personale con le tradizioni e la storia del New England.

Più ad ovest un’altra immersione nella storia è a STORROWTON VILLAGE MUSEUM a West Springfield. Anche qui si trova un autentico villaggio composto da edifici originali del Massachusetts e del New Hampshire del 18° e 19° secolo, assemblati e disposti intorno al common o village green: il maniscalco, la scuola ed un incantevole negozio sono accessibili, così come la Storrowton Tavern che serve piatti di cucina del New England in cinque sale perfettamente arredate con mobilia ed utensili d’epoca. Non manca ovviamente lo shop colmo di articoli d’artigianato e di produzione locale. Si effettuano visite guidate con attività coinvolgenti. La varietà di programmi educativi per i giovani ed i bambini include “A Day Away in the Past”, con costumi d’epoca da indossare e la partecipazione ad attività manuali d’altri tempi, inclusi progetti artigianali e giochi della tradizione dell’America del passato. Tra gli eventi annuali l’Aunt Helen’s Herb Garden Tour (Luglio), Early American Summer Days (Agosto), Tales from Haunted New England (Ottobre), Yuletide at Storrowton, Yuletide Open House Tours e Yuletide by Lantern Light (Dicembre).

Puntando verso nord si raggiunge l’HISTORIC DEERFIELD VILLAGE a Deerfield. Un villaggio-museo che vanta 12 case de’poca (di cui 11 proprio situate nei siti originali), costruite tra il 1730 ed il 1850. La missione di questo museo all’aria aperta è duplice: informare sulla vita di genti diverse che vivevano nella Connecticut River Valley e preservare edifici storici e collezioni regionali di mobilia, oggetti, manufatti, arti decorative, rarità che sono anche raccolte al Flynt Center for Early American Life, un museo state-of-the-art con esposizioni e mostre ineguagliabili. Gli eidific sono visitabili autonomamente con una splendida cartina, oppure con l’accompagnamento di una guida esperta. La Champney Restaurant & Tavern offre i pasti, il Museum Gift Shop ed il Bookstore una varietà d’oggetti e libri. Un percorso campestre nel bosco – Channing Blake Footpath – conduce a splendide vedute panoramiche delle campagne. Notevole The Cook’s Garden: ingredienti freschi sono la base di dimostrazioni culinarie e corsi di cucina grazie ai frutti degli orti così come il New England forniva nel 18° secolo ed agli inizi del 19°.