Multiculturalità

Il Portogallo in Massachusetts

La relazione tra il Portogallo ed il Commonwealth of Massachusetts é lunga e forte. Risale al 1501 quando Miguel Côrte-Real esplorò la zona del fiume Taunton River, ed il Commonwealth più tardi segnò la sua festa con la creazione del Dighton Rock State Park. E’ una relazione forte in termini economici, di retaggio culturale, nell’educazione e nel turismo.

La storia del Massachusetts si è forgiata grazie a tanti esploratori e coloni del Portogallo che hanno poi fatto del Massachusetts la propria dimora ed hanno aiutato a sviluppare la pesca commerciale e l’industria della baleneria. I discendenti dei primi coloni hanno contribuito significativamente all’economia dello stato con diligenza ed industriosità in aree vitali quali la pesca, l’agricoltura, il tessile. Giunsero dalle Azzorre, da Capo Verde quindi dal Brasile. I portoghesi continuano ad essere un elemento vitale nella ricca diversità, contribuendo ad ogni aspetto della quotidianità, nell’educazione, nella medicina, nel commercio, nell’agricoltura, nelle comunicazioni, nei servizi pubblici e nell’alta tecnologia. Generazioni di Portoghesi Americani hanno contribuito all’American Dream e continuano quali esempi di speranza e d’ispirazione verso gli americani e verso quei nuovi gruppi migratori che si uniscono alle proprie famiglie. Giugno é il Portuguese American Heritage Month in Massachusetts.

E’ uno dei gruppi etnici più importanti del Commonwealth e la lingua portoghese é la seconda maggiormente parlata, contrariamente al resto degli Stati Uniti ove è lo spagnolo. 500.000 Portoghesi-Americani sono orgogliosi di risiedere in Massachusetts con forte senso patriottico e responsabilità civile, nonché con capacità di contribuire alle diverse comunità in tutto lo Stato: Fall River, New Bedford, Hudson, Peabody, Lowell, Stoughton, Ludlow, Milford e Taunton.