Made in Massachusetts

Scrimshaw

La parola è difficile e poco se ne sa della sua origine, ma l’arte che rappresenta è antica quanto la Rivoluzione Americana. Lo Scrimshaw é l’arte di incidere una figura in un osso di balena, nell’avorio o in altri materiali, e riempirne le incisioni con l’inchiostro per far risaltare la figura. E’ la forma indigena artistica dei balenieri americani, i quali – durante le ore tediose di navigazione – trascorrevano il tempo a forgiare oggetti e gioielli dagli ossi o dai denti della balena.

Oggi quando si parla di  ”scrimshaw” si considerano tutti i tipi d’intaglio nell’avorio, nell’osso, nella conchiglia, e nel corno di bue o di cervo. Ma il suo contesto originale deriva dal passatempo dei marinai del 19° e proprio per questa caratteristica strettamente legata alla storia ed alla tradizione della baleneria in America. I primi esemplari datano 1817-21 circa e alcuni di questi sono esposti nelle collezioni museali a New Bedford  o a Nantucket negli splendidi Whaling Museums.

Il primo pezzo americano che porta una data, in un dente di balena recentemente scoperto, é di Edward Burdett, marinaio a bordo della nave Origon di Fairhaven, Massachusetts,nel 1827. Un altro artista riconosciuto é di Nantucket, Frederick Myrick (1808-1862), il quale fece ben 36 pezzi chiamati  “Susan’s Teeth” – i denti di Susanna – a bordo della nave di Nantucket Susan, durante gli anni  1828-29. Egli fu il primo marinaio a firmare e datare alcuni dei suoi lavori. Questi pionieri dell’arte dell’intaglio sono stati l’avanguardia di una generazione molto produttiva in America, in Inghilterra ed in Australia.
Molti sono i negozi e la gallerie d’arte antiquaria che in Massachusetts vendono scrimshaw.