Film in Massachusetts

Belli&Dannati

 

La filmografia Hollywodiana in Massachusetts è oramai un’industria ed un’economia acquisita. Il FILM OFFICE dello Stato da anni è produttivo con svariati film per il grande e piccolo schermo. Tra i tanti girati, spiccano i film sul crimine, i “noir” e le serie televisive investigative, famosa quella di CROSSING JORDAN che ci regala sempre scorci fantastici di Boston in diurna e notturna.

Tra le pellicole dell’ultimo decennio molte vantano attori di primo piano: i Belli & Dannati che macinano fan e contribuiscono ai successi di botteghino. In primis è doveroso citare i due figli nativi del Massachusetts: BEN AFFLECK e MATT DAMON. Il loro successo fu dettato agli esordi della carriera con il film Will Hunting – Genio ribelle del 1997, per il quale stendono lo script e vincono l’Oscar per la migliore sceneggiatura. Il regista è Gus Van Sant. Nei meandri della Cambridge degli Atenei – Harvard e MIT – si dipana una storia di genialità e piccola criminalità che sfocia in un processo di maturazione, acquisizione dei rapporti interpersonali e fiducia nel prossimo. Sempre Ben Affleck si dedica alla sua città natale con altri due film: Gone Baby Gone del 2007 e The Town del 2010. Nel primo film una bimba di quattro anni che vive nel disagiato quartiere di Dorchester, a Boston, abitato prevalentemente da malviventi e spacciatori viene rapita; nel secondo Boston con il quartiere di Charlestown, fa da scenario alla carriera sportiva di Doug che a causa di amicizie sbagliate, di un padre criminale prende la strada della malavita e diventa capo di una banda di ladri, derubando i caveau delle banche più prestigiose della città.

L’amico MATT DAMON invece interpreta un ruolo fondamentale nel film di Scorsese del 2007 The Departed girato completamente a Boston.

Per la pellicola The Departed  – che vince l’Oscar per la migliore regia nel 2007 – si inserisce un altro Bello & Dannato – tra gli interpreti preferiti del regista Scorsese: LEONARDO DI CAPRIO. Anche questo film é ad ambientazione gangster a Boston. I due protagonisti – infatti – interpretano un poliziotto infiltrato (Di Caprio) nella cosca mafiosa di Frank Costello (interpretato da Jack Nicholson) e viceversa, un infiltrato nella polizia (Matt Damon) che riferisce a Costello in anticipo le mosse delle forze dell’ordine.

Scorsese adotta felicemente i libri noir di Dennis Lehane, prolifico scrittore Bostoniano, non solo per The Departed, bensì anche per Shutter Island girato nella Baia di Boston. Un thriller psicologico che include un’indagine in un inquietante ospedale psichiatrico. Il protagonista, l’agente dell’F.B.I. Teddy Daniels, è sempre interpretato da Leonardo di Caprio.

Rimanendo nel tema “noir”: Dennis Lehane ha fornito col suo ottimo libro La morte non dimentica materia a una regia favolosa di Clint Eastwood nel 2003 per il film Mystic River: la South Boston è teatro di una vicenda che lega tre ragazzini nel 1975 – Sean, Jimmy e Dave – che cambierà le loro vite. Il tema portante è il farsi giustizia da sé. Qui il Bello & Dannato è decisamente SEAN PENN, premio Oscar per questo film, che interpreta un capo in stile mafioso delle famiglie irlandesi del suo quartiere South Boston. La mafia Irlandese viene ben caratterizzata, così come alcuni quartieri dei bassifondi bostoniani. Non manca una vena nel retaggio religioso cattolico che accomuna le due maggiori etnie migratorie del Massachusetts, l’irlandese e la cattolica. Il tema della pedofilia è presente. Tanti i simboli: ad iniziare dalla grande spada celtica tatuata sulla schiena di Jimmy. Il libro di Lehane Mystic River è stato finalista per il PEN/Winship Award e ha vinto il Premio Anthony Award e il Premio Barry Award per il miglior romanzo, così come il Massachusetts Book Award per la Fiction, del Massachusetts Center for the Book. Lehane ha scritto dieci romanzi, tutti bestseller, tradotti in oltre trenta lingue. Tre di questi hanno ispirato alcuni dei maggiori registi contemporanei: Clint Eastwood (Mystic River. La morte non dimentica), Ben Affleck (Gone Baby Gone. La casa buia), Martin Scorsese (Shutter Island. L’isola della paura). Guarda a caso è di origine irlandese vive a Boston. Ha studiato letteratura inglese, americana e scrittura creativa e Insegna scrittura creativa avanzata all’Università Harvard.

Altri Belli & Dannati di film girati in Massachusetts: GEORGE CLOONEY che rende famoso un fatto di cronaca realmente accaduto al largo delle coste di Gloucester, con il film La Tempesta Perfetta film del 2000 girato da Pettersen. Clooney è il capitano del peschereccio Andrea Gail, che si spinge oltre le normali rotte di pesca del New England dirigendosi verso il Flemish Cap ove ci sono banchi di pesce spada. Purtroppo un evento meteo raro – uragani in rotta di collisione – fa scaturire la così detta tempesta perfetta nella quale l’intero equipaggio è destinato a morire nel tentativo di rientrare a Gloucester sfidando la tempesta. Il Film vinse l’Oscar per il miglior sonoro e i migliori effetti speciali. Clooney contribuì a rendere Gloucester nel North of Boston, meta famosa.

Non manca nella lista dei Belli & Dannati l’attore MARK WAHLBERG nativo di Boston (è stato anche un ex modello statunitense per Calvin Klein!). Lui è veramente un figlio del suo quartiere natale, Dorchester: vive un’infanzia difficile e la sua adolescenza sarà caratterizzata da piccoli crimini e uso di droghe. Lavora con Clooney in La Tempesta Perfetta. È tra i protagonisti del film di Martin Scorsese The Departed – Il bene e il male (2006), insieme a Leonardo Di Caprio, Jack Nicholson e Matt Damon, nel ruolo di un poliziotto duro e antipatico con cui ottiene una nomination sia agli Academy Awards sia ai Golden Globe come miglior attore non protagonista. Wahlberg è decisamente fedele al suo retaggio di nativo del Massachusetts, figlio di operai cattolici irlandesi: è sì cattolico e va regolarmente a Messa, è anche sostenitore del Partito Democratico americano ed è favorevole al matrimonio tra persone dello stesso sesso. Non strano per uno stato che fu il primo – nel 2004 – a sostenere i matrimoni omosessuali laici e religiosi!

Infine non si può non citare la straordinaria interpretazione di JOHNNY DEEP in Black Mass (film in uscita a Ottobre  2015 nelle sale italiane) che vede molte scene girate nel quartiere di Dorchester ed anche alcune a Cambridge. La storia è interamente ambientata negli anni ’70 a  Boston, l’agente dell’FBI John Connolly (Edgerton) persuade il gangster irlandese James “Whitey”Bulger (Depp) a collaborare con l’FBI per eliminare un nemico in comune: la mafia italiana. Il dramma racconta la vera storia di questa alleanza che permise a “Whitey” di eludere l’applicazione della legge, consolidare il potere, e diventare uno dei gangster più spietati e potenti nella storia Boston.